Trasforma La Tua Vita Sentimentale e Diventa un Maschio Alfa in Soli 14 Giorni

Scarica gratis 4 guide indispensabili per ottenere tutto ciò in soli 14 giorni.

Scarica Una Copia

Come Capire se Lei Pensa Ancora al Suo Ex

Va bene pensare che l’amore è una cosa incomprensibile ed è giusto credere che la fine di una storia non indichi obbligatoriamente la fine di un amore, ma sappi che ci sono tantissimi fattori che determinano che lei possa aver superato la sua lunga storia con il suo ex.Quindi non è detto che pensi ancora a lui, ma è giusto riuscire a capire quando è così e quando no.

Come Capire se Lei Pensa Ancora al Suo Ex

Innanzi tutto devi renderti conto che il tempo, la distanza e le ferite, pian piano cancellano l’amore. Quindi devi pensare a quanto tempo hanno passato bene insieme (e quindi potrebbe non essere equivalente a tutta la durata della storia con il suo ex). Inoltre devi anche contare da quanto tempo si sono lasciati e come e perché è successo. Questi sono fattori molto importanti che possono dire tante cose.

Immagina che si sono lasciati dopo tre anni insieme di cui l’ultimo andava male e non riuscivano a risistemare le cose ed è finita per un tradimento. In più magari è passato anche un altro anno da quando si sono lasciati. Secondo te… lo ama ancora? Magari puoi volergli bene… ma tutto qui!

Perchè allora lei non ha avuto altre storie dopo?

Il fatto che magari lei non abbia avuto altre storie da quel momento, non significa che sia ancora innamorata del suo ex, ma magari è rimasta semplicemente scottata oppure ha cercato di stare single per godersi un po’ la vita. Il fatto che poi abbia accettato o che accetti di uscire con te, cosa che magari con altri non ha fatto, significa che forse le piaci davvero è che è pronta a rischiare il suo cuore un’altra volta.

Pensa bene a tutte queste cose prima di deprimerti e di crearti una serie di viaggi mentali che ti allontanino da lei. Inoltre puoi avere una riprova da parte sua. Quando sarete insieme dovrai notare se e come parla del suo ex.

Se ne parla spontaneamente, tranquillamente e non si sofferma a vagare con la mente allora le è già passata da un bel po’ e non prova più alcun tipo di amore per lui. Se invece lei non vuole parlarne e si rattrista oppure quando parla di lui le brillano gli occhi, allora sente ancora qualcosa per lui. Quest’ultimo caso, non solo è un po’ raro, se si sono lasciati da diverso tempo, ma comunque non è la fine del mondo: potrebbe anche innamorarsi di te!

In ogni caso tu non devi fermarti. Pensa sempre che quel ragazzo è un ex e non sta più con lei. Il fatto che sia durata anni la loro storia non vuol dire che tu non possa darle di più di quello che le ha dato il suo ex e non vuol dire che tu non possa essere meglio di lui!

Quindi non fermarti, non farti venire i rimpianti. Se lei ti piace non devi fare altro che andare avanti e vedrai che il suo ex non potrà che diventare un lontano (anzi lontanissimo) fantasma del passato. E se l’amore arriverà tra voi, lei non si ricorderà neanche più del suo nome…

Ti potrebbero anche interessare:

Pubblicato in Rapporto di coppia
16 commenti su “Come Capire se Lei Pensa Ancora al Suo Ex
  1. Ivano ha detto:

    Io sto vivendo da ormai quattro mesi una storia con una donna che ha finito la sua storia con il suo ex da ormai quattro anni, non volendo ho visto che aveva nella sua rubrica telefonica ancora il numero del suo ex, ho chiesto come mai visto che quando me ne parlava lo disprezzava per come era stata trattata da lui, beh la sua risposta è stata che quando lei era nervosa gli mandava messaggi whatsApp sfogando la sua rabbia addosso a lui, allora mi chiedo è ancora innamorata di lui ? posso fidarmi di lei ? si è messa con me perché gli interesso o solo per dimenticarsi definitivamente di lui ?

    • Sandy ha detto:

      Ciao Ivano,

      benvenuto sul sito, grazie del tuo commento.

      Premetto che avere nel proprio telefono il numero dell’ex non da nessuna prova di un amore ancora vivo, è una cosa abbastanza comune che presa da sola non ha nessun significato. Anzi a volte è segno che ci si è proprio dimenticati di quella persona, al punto da non sapere che si ha ancora il suo numero in rubrica. C’è anche chi lo tiene perché se dovesse arrivare la chiamata, sa già a chi non rispondere. In questo caso però la tua lei ti ha dato una risposta che lascia molto da pensare. Il fatto che senta il bisogno di sfogare della rabbia su di lui lascia intendere che ci siano ancora delle cose inconcluse fra di loro o comunque con se stessa. Ti parla spesso di lui? Qualche volta finisce con l’arrabbiarsi al raccontare eventi della loro vita insieme? Vi paragona? Molto probabilmente prova ancora qualcosa ed è stata dura in questi anni lasciare il passato indietro, ma è anche probabile che dopo aver sofferto per quella storia, si senta semplicemente in dovere di chiedere “giustizia” per com’è stata in passato.
      Prova ad avere una conversazione onesta con lei, esprimile i tuoi dubbi, senza cadere in gelosia o paranoia. Chiedile se lo ha visto di recente e se ha considerato l’idea di incontrarlo e parlarci. Per te può essere un’idea difficile da digerire, ma se lei avesse occasione di rivederlo e parlarci, potrebbe fare anche chiarezza con se stessa.

      Ti consiglio la lettura di questi articoli, per approfondire:
      https://arteseduzione.it/come-capire-se-lei-e-una-bugiarda-2811
      https://arteseduzione.it/come-non-essere-gelosi-1563
      https://arteseduzione.it/come-farla-diventare-la-donna-piu-fedele-del-mondo-632

      Buona fortuna!

      Il team Arte Seduzione

  2. giorgio ha detto:

    io sto vivendo da un paio di giorno una certa distanza dalla mia ragazza ” ci frequentiamo da qualche mese “, lei dopo aver mollato il suo ex ragazzo diciamo che ha intrapreso questa relazione con me, ma da questa settimana ho visto una certa distanza anche stesso nel comunicare, ad esempio ieri sera le ho fatto compagnia per rincasare, arrivati sotto casa sua al momento del saluto non ce stato nessun bacio o per lo meno di quelli passionali, mi dice che si sente strana e non si capisce, pensa che alcune volte il suo modo di pensare sia errato ed altre volte pensa che sia giusto, non capisce cosa la fa stare cosi, le ho suggerito di trovare il motivo e di trovare anche una soluzione, lei mi rispose che sa cose’è ma ormai lei non può fare nulla. non so cosa sia ma mi preoccupa molto,io penso che il suo pensiero vada al suo ex perchè tutto ciò inizio dopo che lei ebbe la comparsa in un sogno del suo ex, infatti lei su social pubblicò questa frase ” ho paura dei miei sogni, non capisco cos’è che ci faccia desiderare quello che ormai non possiamo avere più !?!”

    • Sandy ha detto:

      Ciao Giorgio,
      benvenuto e grazie per il tuo contributo con questo commento.
      Gli indizi lasciati da questa ragazza lasciano pensare che sia proprio il suo ex la fonte di tutti questi dubbi. Probabilmente era troppo presto per lei per imbarcarsi in una nuova relazione e ora sta facendo i conti con ciò che prova. Probabilmente ci si è buttata così a capofitto dopo poco tempo proprio per non pensarci, ma a quanto pare non ha funzionato.
      Ti invito a riflettere su quali dimostrazioni possa averti dato di voler davvero costruire qualcosa con te, perché il suo atteggiamento sembra poco rispettoso del vostro sentimento, mentre sta con te non dovrebbe parlare apertamente a tutti di volere qualcun altro.
      Lei ha sicuramente bisogno di spazio per riflettere e capirsi, ma tu anche hai bisogno di essere rispettato, quindi inizia con il farle capire che comprendi la sua posizione, ma non sei disposto a farti prendere in giro. Affronta apertamente la questione, ma non da persona sottomessa e in attesa, ma da uomo sicuro di se che non è disposto a rimanere a sprecare il suo tempo.

      Ti consiglio la lettura di questi articoli:

      https://arteseduzione.it/come-farsi-rispettare-fin-da-subito-1621
      https://arteseduzione.it/ecco-come-capire-quando-una-relazione-non-va-3397
      https://arteseduzione.it/problemi-di-coppia-2313
      https://arteseduzione.it/come-capire-una-donna-780

      Buona fortuna!

      Il team Arte Seduzione

  3. giusy ha detto:

    mi piace molto l’articolo e potrei essere d’accordo; io sono la ragazza che stava frequentando questo ragazzo che solo dopo 1 mese, dopo che mi aveva detto che gli piacevo tantissimo sia fisicamente che mentalmente e che era pronto a creare qualcosa di serio, e dopo aver mentito sulla motivazione del suo allontanamento, mi ha detto che si è risentito con la sua ex….mi sento presa in giro…ma allo stesso tempo so di valere e che insieme potremmo vivere tanti bei momenti….help

    • Sandy ha detto:

      Ciao Giusy,

      benvenuta e grazie del tuo contributo.
      Cosa significa esattamente che si è risentito con la sua ex? Hanno solo parlato per sapere ciascuno come sta l’altro o hanno iniziato a risentirsi con un interesse sentimentale? C’è stato un seguito? Dopo la fine di una relazione arriva un punti in cui si ha bisogno di una “chiusura” con questa persona. Quando si è più distaccati da quel sentimento e più razionali. Questo accade soprattutto all’inizio di una nuova relazione, è quindi possibile che sentendosi davvero interessato a te, abbia ricordato ciò che aveva con la ex e abbia sentito la necessità di cercarla, ma questo è del tutto normale. Se poi il loro contatto non è andato oltre non hai nulla di cui preoccuparti. Se invece si fossero sentiti spesso e/o si stanno ancora sentendo, chiedigli esplicitamente se prova ancora qualcosa per lei, se è incerto del vostro rapporto, ma soprattutto fagli capire che l’onestà è fondamentale. Se attraversate un problema è dovere di uno, essere del tutto onesto, e dell’altro, di accettare senza pregiudizi ciò che gli viene detto.
      Dal tuo canto, non farti prendere in giro, ma non reagire diventando gelosa e costantemente sospettosa o non farai che allontanarlo.

      Ti consiglio questi articoli della sezione femminile:
      https://arteseduzione.it/come-fargli-dimenticare-la-sua-ex-6541
      https://donna.arteseduzione.it/non-ti-fidi-di-lui-ecco-quando-e-come-dare-fiducia-ad-un-uomo-6453

      Buona fortuna!

      Il team Arte Seduzione

  4. Eduardo ha detto:

    Le brillano gli occhi e parla del suo ex quasi ogni giorno, da quando ci siamo messi insieme, senza provare alcun imbarazzo o tentennamento. È la mia lei (io 42 anni, lei 40) con la quale ho una storia da due anni. Io separato con 3 figli, lei ha un figlio di 20 anni avuto da un uomo con cui era sposata e che non vede più da decenni.
    Quando suo figlio aveva 8 anni , lei ha avuto una storia durata 10 anni con un uomo molto più grande di lei (55 anni oggi). E il problema sta proprio qui. Premetto che la mia lei ha una storia familiare alle spalle molto dura, con un padre che sembrava più un ss nazista che un genitore : di fatto ha ricevuto una educazione spartana.
    Da quando siamo insieme non fa altro che tessere le lodi di questo ex 55enne che nella vita ha avuto successo e soldi. Addirittura, la mia lei sembra aver preso abitudini e modi di fare di quest’uomo, cercando anche di spronarmi ad educare i miei figli come il suo ex ha educato i suoi. Incredibile. Inoltre, da me non accetta consigli: in sostanza, non mi vede per niente attendibile e più volte mi ha dimostrato che preferisce confrontarsi più con il suo ex che con me , soprattutto quando ha qualche grana da risolvere. In pratica, parole sue, lo giudica “come il padre che non ha mai avuto” (classica scusa per non perdere la sua amicizia ) e che non devo preoccuparmi di nulla. Solo che poi quando arrivano i paragoni, a quel punto mi arrabbio sul serio. Paragoni , ovviamente, dove ad essere declassato sono io. Inoltre, cosa davvero grave, ogni volta che io mi mostro ostile a questo suo modo di rapportarsi con il suo ex, lei non mi da scampo e più volte ha detto testuale :”dobbiamo rivedere la nostra storia”. Oppure, “lui sparisce dalla mia vita ma sparisci anche tu”. È evidentemente gelosa di questo suo rapporto con una persona a cui non vuole rinunciare, al punto che lo difende a spada tratta per qualunque cosa. Si sentono spesso, nell’ultimo anno anche di nascosto (dopo che abbiamo discusso su questa cosa, lei ha preferito contuniare a sentirlo, ma senza farmelo sapere. Come una sorta di vendetta o ripicca ).Una volta , mentre io ero fuori per lavoro, lei e suo figlio sono andati a pranzo insieme quest’uomo. Me lo ha poi riferito a cose fatte, dicendomi:”a mio figlio faceva piacere che venissi anch’io “. Certo è che il suo ex ha vissuto una parte importante della vita del figlio, proprio durante la sua adolescenza. Però tutto ha un limite.

    Sono davvero esausto e credo che se le cose non cambiano, dovrò chiudere per sempre questa storia.
    Grazie mille.

    • Sandy ha detto:

      Ciao Eduardo,

      grazie per il tuo contributo.
      Parlare costantemente nel proprio ex al nuovo partner è qualcosa di oggettivamente sbagliato, può nascere occasione per cui fra di voi si parli di questa persona, ma mi sembra che nel tuo caso si sfoci nella mancanza di rispetto. Naturalmente io non so i lati positivi del vostro rapporto, quindi leggendo questa tua descrizione la mia domanda è: ti rendi conto che meriti un trattamento migliore e che non è negoziabile?

      Trovo comprensibile che lei si sia attaccata così tanto a questa persona, e di conseguenza trovo normale che lei abbia assimilato abitudini e modi di fare di questa persona, ciò che non è altrettanto comprensibile è il modo in cui trasferisce queste emozioni sul vostro rapporto e come mini la tua autostima nel farlo.

      Non dovrebbero esistere paragoni ( se non nella sua testa), fra tu e lui, una persona che ti ama non dovrebbe desiderare farti sentire inferiore a qualcun altro e quando confrontata dovrebbe capire il suo errore, da ciò che mi dici non esiste alcun rimorso, anzi ostinazione nel continuare questo rapporto.

      Il problema è che evidentemente sa di esercitare un forte potere su di te e forse non ti vede neanche così forte. “Dobbiamo rivedere la nostra storia” è un chiaro modo per ricordarti chi ha il controllo e come tutto può cambiare se non assecondi i suoi desideri. In generale ne esce un ritratto abbastanza egoista di qualcuno che forse non ha del tutto dimenticato il suo ex o comunque si è accorta che le caratteristiche che vedeva in lui, sono cose fondamentali nell’uomo che le sta a fianco e si risente del fatto che tu non sia come lui.

      In qualunque caso è tuo dovere chiedere rispetto, è normalissimo che un uomo al tuo posto si senta sminuito, offeso e preso in giro e farti sentire in torto per queste tue emozioni è un’altro tentativo di manipolazione. Riprendi il controllo, metti in chiaro che qualunque rapporto lei abbia con quest’uomo non dovrebbe mai arrivare a farti sentire inferiore, falle presente alcuni esempi e rimarca quanto tutto questo sia inaccettabile. Non proibirle di sentirlo o di vederlo, apprezzerà ancora di più che non sia un discorso in cui cerchi di liberarti di lui, falle solo capire quanto stia rovinando l’immagine che hai di lei e minando la tua autostima. Dopotutto ricorda che se questa è la situazione, qualcuno che ti tratti meglio non tarderai a trovarlo, quindi non soccombere a minacce ( non farne nemmeno tu) e reclama il rispetto che meriti.

      Ti consiglio la lettura di questi articoli:
      https://arteseduzione.it/come-non-farsi-mettere-i-piedi-in-testa-da-una-donna-1202
      https://arteseduzione.it/come-farsi-rispettare-fin-da-subito-1621
      https://arteseduzione.it/maschio-alpha-2145

      Buona fortuna!

      Il team Arte Seduzione

  5. Erik ha detto:

    La mia attuale compagna ha avuto una strana storia col suo ex che la manipolava e la teneva come una schiavetta, giocando sui suoi “bisogni” emotivi. In realtà non stavano insieme, ma era una sorta di amicizia particolare, a lui faceva comodo questa persona che sbavava per lui, lei di sicuro si crogiolava in quell’illusione. E’ rimasta legata per alcuni anni ma poi piano piano il suo istinto di sopravvivenza e conservazione ha tirato fuori in lei la volontà di allontanarsi e di farsi una vita più sana. Poi si è messa con me, questo tizio è stato fuori per diverso tempo e ora che è tornato (lui non sa che sta con me da sei mesi). La cerca, lei non risponde, non sa come chiudere il cerchio. Mi domando: ma perché non le basta la mia presenza? Mi usa inconsciamente per staccarsi da lui? Se lui sapesse che sta con me, potrebbe aumentare la dose di messaggi e confonderla? Non capisco perché lei di fronte a uno che la trattava male come mi ha detto, anche con violenza, non cancella il numero e non mi chiede in caso di proteggerla?

    • Sandy ha detto:

      Ciao Erik,
      grazie per aver condiviso con noi la tua situazione e quella della tua compagna.
      Le dinamiche di un rapporto in cui una persona esercita il suo potere sull’altra, abusandone, sono molto complesse da capire per chi è all’esterno, soprattutto quando la persona “sottomessa” è la donna. Molto probabilmente dipenderà dalle passate relazioni interpersonali della tua compagna, probabilmente anche all’interno della sua famiglia. Senza perdermi troppo in nozioni psicologiche senza conoscerla, posso dirti che qualsiasi cosa sia accaduta, lei ha sentito il bisogno di “meritarsi” l’amore di questa persona, anche se questo voleva dire farsi trattare male.
      Molto probabilmente la tua presenza le basta eccome, ma fino ad ora aveva dalla sua parte il fatto he lui fosse lontano e questo le dava maggiore forza per affrontare la cosa, ora che invece lui è tornato, sono riaffiorati i sentimenti negativi e i dispiaceri legati a questa relazione e lei ha paura di riavvicinarlo in qualunque maniera, non vuole rovinare l’armonia del vostro rapporto e non vuole infilare te in una situazione spiacevole. Se lui sapesse che sta con te, potrebbe diventare ancora più insistente e forse è proprio ciò che lei vuole evitare.
      Cancellare il numero non servirebbe a tenerlo lontano, e non averlo fatto non significa nulla, lei lo conosce meglio di quanto lo conosci tu e se ha scelto questa via forse è la migliore. Prova a parlargliene dimostrandoti comprensivo e non geloso o preoccupato, quanto piuttosto partecipe e intenzionato ad aiutarla nel modo che lei crede più opportuno.

      Ti consiglio la lettura di questi articoli:
      https://arteseduzione.it/come-capire-se-lei-pensa-ancora-al-suo-ex-2203
      https://arteseduzione.it/relazione

      Buona fortuna!

      Il team Arte Seduzione

  6. Luca ha detto:

    Ciao! vorrei raccontarti questa piccola storia. Ho conosciuto su fb per caso una ragazza, mi incuriosisce e ci chatto… Fino a che decidiamo di incontrarci, stiamo insieme per 4 ore ciononostante non riesco a baciarla, non ci provo nemmeno perché non riesco a raggiungere un contatto molto esteso e più stretto, però c’è comunque un bel po di contatto, lo faccio spesso e volentieri. Tutto sommato passiamo una bella giornata volevo addirittura che venisse stesso la sera a cena e mi dice che dovevo dirglielo prima perché la madre l’aveva chiamata per questo, per la cena. Quindi parliamo della probabile prossima cena. Poi la riporto a casa. Il giorno dopo già sento qualcosina di diverso nei massaggi, non è prolissa come prima. Io la invito a casa mia per il giorno dopo a cena e mi dice di no, che solo a casa di persone che conosce da un bel po ci va, allora le dico di mangiare fuori al che mi fa ” posso chiederti una cosa? Dominca non ci ho pensato ma sarebbe un appuntamento?” allora io le dico di si, e volevo conoscerla al che mi dice che lei pensa ancora al suo ex e che per lei posso essere un amico, solo per questo possiamo vederci… Io faccio finta di niente ed accetto comunque di buon grado la cosa, al che insisto sull’uscita e dice che è raffreddata (lo era già un po quando uscimmo) e che voleva stare a casa perché sarebbe partita a breve (me l’aveva detto già quando ci vedemmo) al che rispondo scherzando che ”ah si, sei la tipa che deve correre dalla mattina alla sera e deve essere piena di energie” (su whatsapp, ne avevamo parlato quindi ci stavo scherzando un po su, e le do il buongiorno) Comunque la situazione come la vedi? È strano perché all’appuntamento sembrava fosse andata benissimo (devo dire che quando l’aggiunsi aveva ”impegnata” poi non ricordo quando lo tolse. Quindi probabilmente un fondo di verità ci sta… Però non so come comportarmi con lei, ora partirà per un viaggietto

  7. Lux ha detto:

    Il suo ex sono io!
    Dopo una storia di 18 anni, dice che deve pensare e dopo soli 2 mesi so che si frequenta con un suo collega (sinceramente credo che si frequentasse con lui, gia’ da quando eravamo ancora insieme)
    La loro storia e’ durata per circa un anno e mezzo durante il quale ci sentivamo ogni tanto ma nulla di piu’.
    Sono passati 4 anni dalla fine della nostra storia, ma lei dice che non riesce a lasciarmi andare, che ha paura di pensare ad una vita senza di me.
    Quindi per circa 2/3 mesi ci rivedevamo una volta alla settimana e qualche volta si faceva l’ amore ma da parte sua si sentiva che non c’era piu’ il desiderio
    Tutto senza ufficializzare nulla e senza dire mai un ti amo o un torniamo insieme

    Il giorno di pasqua, provo a “spronarla” e le regalo un solitario
    Apre il pacchetto, guarda l’ anello e scoppia a piangere!……..dalla contentezza?
    No, mi dice che facendole quel regalo, l’ ho messa in difficolta’ e che sono stato un egoista a pensare solo a me e non a come avrebbe potuto reagire lei!
    Comunque, dopo questo rifiuto, ovviamente abbiamo allentato la presa nel senso che mi ha chiesto del tempo.
    Infatti mi ha sempre detto che non essendo mai stata realmente del tempo senza sentirmi, non ha avuto modo di stabilire se le manco o meno
    Credo che con molta probabilità questo “tempo” lo stia impegnando nuovamente con il suo collega

    • Elisa ha detto:

      Ciao Lux, grazie per averci scritto!
      Collega o no, devi troncare. Hai sbagliato a regalarle un solitario se sentivi che da parte sua non c’era più desiderio: le hai dato in mano il potere di decidere, con quella mossa. A prescindere, tempo o no, penso proprio che dovreste smettere di sentirvi. Fatti una nuova vita e vai avanti, le hai già dedicato troppo tempo.
      Il suo è solo un rapporto di dipendenza, aveva bisogno di sentirsi desiderata e dopo anni di relazione insieme sapeva che con te sarebbe andata sul sicuro. Che non avrebbe dovuto rimettersi in gioco un’ennesima volta.
      Ora volta pagina e vai avanti: per aiutarti, ti lascio qui due articoli che potranno sicuramente esserti utili.
      https://arteseduzione.it/come-dimenticare-una-ex-5866
      https://arteseduzione.it/come-rifarsi-una-vita-dopo-la-separazione-1939
      In bocca al lupo!
      Il team Arte Seduzione

  8. George ha detto:

    Ciao a tutti, sono G. volevo chiedervi un consiglio…ho 34 anni, a settembre, sono uscito da una storia molto lunga, senza particolari contraccolpi, ma con la voglia di divertirmi…fino a Maggio quando ho iniziato a frequentare questa ragazza più giovane, anche lei tornata single dopo una lunga storia.
    Ci conosciamo da tanti anni,c’è sempre stata una sorta di attrazione sessuale, ma un pò per le rispettive relazioni, un pò per una sorta di “antipatia” reciproca, non c’era mai stato niente.
    Comunque, iniziamo a frequentarci partendo dal presupposto che sarebbe stata solo uno svago per entrambi…io per essere coerente con la mia voglia di divertirmi, lei perchè ancora molto ferita dalla fine della sua storia (la sua prima vera storia d’amore).
    C’è stata subito intesa a livello sessuale, ci siamo sempre divertiti e a me veniva naturale viziarla e coprirla di attenzioni.
    Per il primo mese e mezzo mi ha sempre cercato esclusivamente lei, scrivendomi o chiedendomi di vederci (cosa culminata anche in litigi per, a suo dire, la mia mancanza di interesse).
    Le cose sono man mano migliorate, lei si è molto affezionata a me ed anch’io a lei…nonostante, soprattutto nel primo mese, continuasse a ripetermi di non volere una storia, di volersi divertire e che pensava la maggior parte della giornata al suo ex invece che a me (cosa sicuramente non simpatica da sentirsi dire in faccia, ma comprensibile)
    Le cose sono comunque man mano migliorate, lei mi ha detto di sentirsi finalmente trattata come ha sempre sognato, di sentirsi sostenuta e appagata, e di aver trovato una serenità sconosciuta…mi ha anche detto che sta iniziando a provare una sorta di innamoramento nei miei confronti.
    Tutto bene quindi?non proprio…saltuariamente ci sono sempre dei riferimenti al suo ex , anche se la maggior parte delle volte per fare confronti tra me e lui, che regolarmente a detta sua stravinco io…e poi, quando abbiamo qualche discussione, inizia a piangere e a pensare al suo ex, a come è stata trattata, a gli anni buttati via…etc.
    Quindi, detto così sembrerebbe anche una cosa positiva…ma già il fatto di essere perennemente messo a confronto non mi piace (nonostante le abbia detto che non temo il confronto con nessuno), e in più, quando ha queste crisi, avverto come se non fosse un dolore esclusivamente al fatto che lei si senta “stupida” per aver buttato 4 anni della sua vita…ma qualcosa di più profondo.
    A sentirla parlare sembra quasi che il suo ex sia stato l’amore vero…quello passionale…mentre quello verso di me è più legato a dei miei determinati comportamenti, una sorta di amore più razionale, come se dicesse “oK, sono trattata come ho sempre voluti, è gentile, è buono, è bravo”
    Non so…voi che fareste ragazzi??

    • Elisa ha detto:

      Leggevo proprio ieri un bell’articolo in inglese sulla differenza tra le relazioni basate sul sentimento e quelle basate su una scelta.
      Se capisci qualcosa di inglese, dai pure una letta: https://www.buzzfeed.com/sydrobinson1/this-girl-on-tumblr-wrote-a-post-about-why-people-get?utm_term=.tu603QDZMx#.luzW8KNYLx

      In estrema sintesi, le coppie che intraprendono una relazione scegliendosi a vicenda durano molto di più di quelle basate esclusivamente sul sentimento. L’amore deve essere anche razionale, per essere stabile. Probabilmente lei sta ancora superando la rottura, e pian piano avvicinandosi a te, più lentamente di quello che hai fatto con tu. Ma non significa che non arriverete allo stesso punto. Ci vuole solamente tempo.
      Quello che puoi fare tu è sostituire con dolcezza il ricordo del suo ex dalla sua testa. C’è un’ottima intesa sia dal punto di vista affettivo che sessuale, quindi come coppia avete buone possibilità. Continua a puntare su questo, sii fermo ma non fare scenate, e apritevi sempre al dialogo.
      Il suo ex sarà sempre un ricordo, l’importante è che viva un presente più soddisfacente del suo passato!
      In bocca al lupo,
      il team Arte Seduzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Trasforma La Tua Vita Sentimentale e Diventa un Maschio Alfa in Soli 14 Giorni

Scarica gratis 4 guide indispensabili per diventare un uomo di successo e un vero seduttore.

Scarica una Copia