Hey, vuoi sapere come approcciare qualsiasi donna senza andare in panico?

Scarica gratis la guida indispensabile per ottenere tutto ciò in soli 14 giorni.

Accedi Ora Gratis!

Le Domande Che Fanno Emozionare una Donna

Come sai, non solo la seduzione è un’arte… Ma anche tutto ciò che gira intorno ad esso, come ad esempio “comunicare”.  Parlando con una donna bisogna essere spontanei ma anche utilizzare dei piccoli trucchi in modo da risultarle interessante…

Ed è così che nascono le domande perfette che fanno emozionare una ragazza.

Le Domande Che Fanno Emozionare una Donna

Le emozioni stanno alla base di tutto. Generando quelle si può riuscire a tirare fuori molto da una conversazione (e da una persona) ma, la cosa più importante è che, generandosi, fanno aumentare l’interesse ed il desiderio. In questo caso “emozionare” può essere un verbo suddiviso in due “parti” contenenti due tipi di domande. Quelle retoriche che la faranno sorridere e sentire lusingata e quelle che le permetteranno di immedesimarsi nelle tue emozioni (e viceversa).

Per quanto riguarda quelle retoriche, sono quelle domande che appunto non hanno bisogno di risposta anche perché probabilmente lei non saprà cosa dire, anche se in realtà una risposta potrebbe dartela. In questo caso sono le emozioni a renderla retorica. Ma tutto sta nella tua bravura: non far in modo che la ragazza si senta “una delle tante” a cui dici la stessa cosa!

Conquistala in 7 Giorni

Scarica Gratis l'ebook Errori Fatali da Seduttori Amatoriali per capire come conquistare una donna senza fatica.

Inserisci la tua email nel box sottostante per ricevere l'ebook gratuito.

  • “Sono passati più di trenta minuti ed ancora mi chiedo… Cosa ci fa una ragazza bella come te a parlare con me?”
  • “Domani mattina sarà dura svegliarmi… ma chi me lo fa fare di andare a dormire se  posso parlare con te!”

Devi permetterle di emozionarsi con le tue parole ed è importante che ti senta emozionato anche tu nel dirle queste cose in modo che lei riesca a sentire le tue emozioni e possa cominciare ad ampliare il suo interesse per te.

Per quanto riguarda la parte in cui hai bisogna di farla immedesimare nelle tue sensazioni. Il tuo metodo dev’essere quello di raccontarle qualche tua storia o episodio che ti ha emozionato, dirle cosa hai provato e poi  farle domande che possano permettere alla vostra conversazione di passare al “livello successivo” , quello più profondo

  • “Ti ricordi la prima volta che ti sei innamorata?”
  • “Ti è mai capitato qualcosa che ti ha fatto emozionare tantissimo?”
  • “Quali sono le tue passioni, quelle di cui non potresti fare a meno?”

In questo caso, dopo aver raccontato la tua storia, le tue emozioni e dopo averle fatto le domande giuste, dovrai cercare di utilizzare tutte le tue doti empatiche e cercare di farle notare uno dei tuoi lati sensibili che, anche se sei un uomo, non è detto che non devi mostrare.

In questo modo non solo lei proverà più interesse per te grazie alle emozioni che avete condiviso e alle domande che le hai fatto, ma proverà anche desiderio nel volerti conoscere più a fondo perché hai cominciato a farle vedere delle parti più profonde di te.

Le domande e le emozioni sono molto importanti nelle conversazioni, soprattutto quando vengono usate insieme e quando si sa come usarle. Quando parli con una donna, soprattutto la prima volta, dovresti essere sempre in grado di utilizzare questi due fattori con grande abilità e, naturalmente, sincerità. Sicuramente sarai in grado di farlo e le tue conversazioni riusciranno ad essere più che vincenti! Se vuoi capire come conversare correttamente con una donna, devi leggere assolutamente l’ebook “Conversazione Senza Sforzo“.

Ti potrebbero anche interessare:

Taggato con:
Pubblicato in Basi della seduzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Trasforma La Tua Vita Sentimentale e Diventa un Maschio Alfa in Soli 14 Giorni

Scarica gratis 4 guide indispensabili per diventare un uomo di successo e un vero seduttore.

Scarica una Copia